Genderless Summer Style – Novità dal #Pitti

Nell’immagine Luca Sguazzini (da Instagram)

Dopo intense giornate passate al Pitti Uomo per scoprire le grandi tendenze dell’estate, ci siamo presi un momento per parlare con Voi, gentili clienti, e riportarvi ciò che la moda ha mostrato nelle ultime passerelle a Firenze. Abbiamo trovato uno style sempre più Genderless, il Senza Genere, introdotto dai marchi emergenti. Uno stile moderno, con il quale l’uomo potrà sperimentare e combinare vari capi che superano l’etichetta “maschile” e “femminile”.
Sempre più colore e sempre meno rigidità sembra volerci comunicare l’uomo del #Pitti88. Il trend dello chignon sdoganato da calciatori, deejay e artisti sembra inserirsi proprio in questa dimensione del fashion. Una pettinatura che, dopo essere stata sfoggiata dalle étoile di danza classica, passa al mondo degli uomini palestrati, accompagnato dall’immancabile barba folta e ben curata. Il bello e dannato non ha mai stancato, si sa. Se è vero che colori e stampe accompagnano le nostre giornate estive, quando si fa sera, anche al 20enne più #stylish viene voglia di vestire una giacca come Dio comanda. Sono bastate le immagini di Cristiano Ronaldo che ritirava il Pallone d’oro 2015 con uno smoking blu notte, ed è subito scattata la molla del bel vestire, irrimediabilmente.

Lo sostengono illustri precedenti:

«Un uomo, per sentirsi bene, deve respirare ogni mese
almeno quattro o cinque ore di aria di sartoria»

sosteneva perentorio lo scrittore napoletano Domenico Rea.

Siamo qui per darvi garbati suggerimenti e gentili attenzioni per vestirvi con il completo perfetto, nella vostra calda estate e nelle sue folli nottate.